Domenica 28 Gennaio: Mondo di Ranocchi( Casterino-Lac de Grenouilles)

GIOVEDI’ 25 GENNAIO CALANT DE VILLAFRANCA( BEAULIEU-VILLEFRANCHE-NIZZA)
gennaio 23, 2018
Domenica 4 Febbraio: Un Indovino Mi disse( Airole-Bassa d’Abellio-Airole)
febbraio 1, 2018

Il Parco Nazionale del Mercantour è teatro di questa suggestiva ciaspolata di fine Gennaio che anticipa i famigerati “giorni della merla”.

Si parte da Casterino( 12 km da San Dalmazzo di Tenda) e da qui si procede verso il fondo del villaggio montano sulla strada che punta a nord-ovest in direzione della Valmasque. Superato un ponticello si indossano le ciaspole iniziando un  percorso su strada innevata che, con uno sviluppo di circa due chilometri, sale con pendenza graduale all’interno di un boschetto di larici.

All’altezza di una malga poco prima della sbarra che annuncia l’ingresso nello stradone x Valmasca si prende il bivio sulla sinistra sulla ex militare che taglia i fianchi meridionali del Mont Paracouerte (2385 m) e prosegue il suo corso nel lariceto verso sud.

Più sopra si passa ai margini di una radura dove è posto un piloncino in pietra dedicato alla Madonna. La ex militare prosegue tra i larici mentre, al fondo, si staglia il Monte Bego (2872 m). Poco prima di una discesa l’indicazione per il Lac des Grenouilles ci fa deviare a destra.

Risalendo la china si arriva sulla soglia del lago ghiacciato, e poco sopra di questi si intravede una costruzione in pietra usata in estate dal pastore x vendere formaggi.

Parte quindi la discesa che vede il ricongiungimento del sentiero con l’ex militare, si svolta quindi a destra proseguendo l’anello verso il centro del vallone di Fontanalba.

Un ponticello ci traghetta sull’opposta sponda. Lasciato a destra un sentiero che sale al rifugio di Fontanalba e al Lac Vert. La discesa si svolge sulla destra orografica e prosegue superando alcune pinete.

Proseguendo il viale alberato si incontra ad un certo punto un Percorso Avventura recentemente installato e da lì a poco si ritorna a Casterino dove ci fermeremo x il Pranzo.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 7,30 dal Bar Gasoline oppure alle ore 8,30 a Casterino di fronte a le Chamois d’Or.

Attrezzatura: Scarponcini da montagna con annesse racchette da neve( possibilità di affittarle in loco a 5 euro). Giacca a vento, guanti e sciarpa. Zaino leggero. Crema da sole. Portare eventuale cambio da lasciare in auto.

Quota di Partecipazione: 8 euro. Info e Prenotazioni: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3341217884 website:www.crestediconfine.com. Quota Pranzo al Ristorante-Chalet Chamois d’Or: 20 euro. ( antipasto, polenta con formaggi o salsiccia, bevande)

  • Per Motivi Logistici si raccomanda di prenotare entro le ore 12,00 di venerdì 26 Gennaio.
  • La Guida si riserva di annullare l’escursione in caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli.
Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.