Domenica 8 Marzo: Il Giro delle Neviere( Taggia-Albareo-Neviera Grande)

Giovedì 5 Marzo: Castellar- Rocca d’ Ormea
febbraio 28, 2020

DOMENICA 8 MARZO: IL GIRO DELLE NEVIERE: ( TAGGIA-ALBAREO-NEVIERA GRANDE)

Itinerario di interesse naturalistico alla scoperta di due antiche Neviere poste sul confine tra la Valle Argentina e la Valle Armea.
Questo cosiddetto “cammino del ghiaccio” ci riporta ad un passato dove durante rigidi inverni si conservava la neve ed il ghiaccio in particolari pozzi interrati denominati “Neviere”. Va detto che grazie queste particolari costruzioni realizzate con la calce hanno permesso in passato di conservare la neve a blocchi e di consentire localmente alla realizzazione di gelati tradizionali.

DESCRIZIONE ESCURSIONE

Dalla Piazza dell’Obelisco di Taggia si percorre un tratto del centro storico e ci si immette nel Vallone S. Lucia, che si percorre per circa 800 mt in salita su strada asfaltata.
Superato il viadotto autostradale si prende la mulattiera che taglia perpendicolarmente la strada e passa tra fasce di uliveti.
Continuando a salire si incontra un primo bivio con l’indicazione della frazione Beuzi e della Neviera Albaréo (498m slm).
Dalla collina si scorge il litorale di Arma e di Bussana e addentrandosi tra la leccata e il brugo si perviene alla località Albaréo dov’è situata la neviera più piccola.
Proseguendo sulla strada sterrata si raggiunge la località Entrà dove riprende l’antica mulattiera lungo un bosco di Castagni, si passa per il Monte Nevéia e alla Neviera Grande, quota massima del tracciato (840m slm) .
Dopo un meritato picnic si riprende il cammino del ritorno che prevede di ripassare per la via dell’andata con la visita del centro storico di Taggia.
Note:
Dislivello: 850 m – Tempi percorrenza: 5.00 ore – Lunghezza: 15,00 km – Difficolta: E
Quota di Partecipazione: 10 euro. Abbigliamento sportivo con pantaloni lunghi, giacca a vento, t shirt di ricambio, mantella e maglione. 1 litro d’acqua. Pranzo al Sacco.
Ritrovo :ore 8,45 dall’ex mercato coperto di Taggio( vicino Bar Smile) oppure ore 9,00 dalla Piazza dell’Obelisco.
Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3291512290/3341217884)

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.