Mercoledì 21 Agosto: Una Finestra Aperta sui Monti( Madonna de Fenetre- Col de Fenetre-Pas de Ladres)

Giovedì 15 Agosto: Unico Indizio La Luna Piena( San Pietro-Croce di Para’)
agosto 6, 2019
Mar 27 Agosto/ Giovedì 29 Agosto: Trekking delle Valli Valdesi
agosto 15, 2019

Mercoledì 21 Agosto: Una Finestra Aperta sui Monti( Madonna de Fenetre- Col de Fenetre-Pas de Ladres)

C’è un luogo nel profondo interno di Nizza dove le montagne si arrampicano verso il cielo, dove gli stambecchi che vi regnano cercano di comunicare il loro stato di grazia, un luogo di devozione e di fuga, questo posto si chiama Madonna de Fenetre.

Come ci si Arriva:

Da Nizza risalire la Valle del Var, quindi seguire la Val de la Vesubie ( Lantosque-Roquebillière) fino a St Martin de Vesubie. All’uscita del paese imboccare sulla destra una stretta strada asfaltata che conduce in 11 km al Santuario. Ampio posteggio.Tot circa 70 km da Nizza.

Descrizione Percorso:
Splendido anello, breve e poco faticoso, che permette di avere scorci bellissimi sul Gelas, sul gruppo del Ponset e, con tempo bello, fino alla costa di Antibes. Dal col de la Fenetre bella vista sul gruppo Agnel-Fenestrelle, mentre dal Pas des Ladres la vista si spinge sul vallone di Cougourde e sul bellissimo lago di Trecolpas. Sentieri belli e ben segnalati, acqua in abbondanza.

Descrizione itinerario:

Alle spalle del santuario si sale sulla bella mulattiera lastricata, che , dopo un primo strappo, a un bivio ( a sx indicazione Pas des Ladres) svolta a destra risalendo balze erbose. Si supera il bellissimo Lac des Fenetres, dalle acque color smeraldo, e dopo un tratto ripido che passa presso due casermette diroccate, si tocca il Colle. Si ridiscende di un paio di tornanti, per prendere il sentiero che con leggera discesa porta verso il pas des Ladres, con fondo alquanto sassoso. Dopo un tratto di discesa, ci si innalza ripidamente per un centinaio di metri su ripide balze ( attenzione con neve o con fondo bagnato), per poi ridiscendere dolcemente verso il Pas des Ladres ( cosi chiamato per i contrabbandieri che lo frequentavano in passato). Trascurata la traccia che poco sotto la cresta conduce sulla cima dell’Agnellère, ci si abbassa con ripidi tornanti e con un traverso fino a ritrovare il sentiero del col de la Fenetre e da lì, in breve, al Santuario.

Durata escursione: 4h30 + soste. Dislivello: 700 Km:12

Ritrovo ore 7,00 dall’Autoporto di Ventimiglia. Pranzo al Sacco.

Quota di partecipazione: 10 euro. Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3341217884)

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.