Giovedì 3 Dicembre 2020: A caccia di Falsari: Noli- Santa Margherita- Varigotti

Le Decime di Dicembre: Escursioni in libertà nel Ponente Ligure
novembre 15, 2020
Sabato 19 Dicembre: Taggia- Arbareo- Maberga.
dicembre 14, 2020

Spettacolare escursione panoramica tra due suggestivi borghi del savonese ovvero Noli, antica repubblica marinara e Varigotti rinomata località turistica che fu scenario di innumerevoli incursioni saracene.

Si parte da Piazza Don Vivaldo( ampio parking) di Noli e si segue per qualche centinaia di metri la Via Aurelia, considerando che l’attacco per il sentiero dantesco è interrotto causa frana.

Da una villa d’epoca appena dopo l’Hotel Capo Noli si passa al di là di un cancello lasciato aperto per prendere il percorso alternativo al Sentiero del Pellegrino che ritroveremo 10 minuti più tardi( prestare attenzione all’attraversamento della Via Aurelia).

Si incontrano in serie i ruderi della Chiesa di Santa Margherita, l’ eremo  di Capitano De Albertis e con una deviazione si raggiunge l’ingresso della Grotta dei Falsari, uno scenografico antro che fu usato in passato dai contrabbandieri per tenere la propria merce.

Ritornati sul sentiero principale ci addentriamo ancora una volta tra i lecci per cedere il passo alla garigue, la visuale si fa tenera a Punta Crena e a Malpasso in un ambiente sempre più rado, reso vulnerabile dagli incendi.

Passati dinanzi alla Torre delle Streghe che ignoriamo si scende a Varigotti o dalla Chiesa di San Lorenzino o per la “Strada degli Ulivi”.

Dopo avere visitato la Baia dei Saraceni e le pittoresche case colorate del borgo di mare si fa ritorno a Capo Noli, riprendendo un tratto di salita fino al Semaforo( Faro) per poi riagganciare il bivio x il sentiero preso all’andata e fare rientro a Noli con eventuale visita del paese.

Notizie Logistiche:

Si arriva a Noli ( Piazza Vivaldo), ampio parking vicino all’Ex Convento o  uscendo al Casello di Spotorno o da quello di Finale Ligure.

Ritrovo ore 8,45 a Piazza Vivaldo di Noli. Durata Escursione: 5h30 + soste. Dislivello: 630 mt. Quota di Partecipazione: 10 euro

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, t shirt di ricambio, ki way o mantella in caso di maltempo. 1 borraccia d’acqua. 1 kit per il picnic. Bastoncini da Trekking.

Info e Contatti: Jack in The Green( 3341217884/3291512290).

 

 

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.