Giovedì 4 Aprile Anello Natura di Borgio Verezzi( Borgio- San Martino-Verezzi)

Lunedì 3 Giugno- Sabato 8 Giugno( La Via degli Abati: Pavia-Bardi)
febbraio 18, 2019
Lunedì 22 Aprile: Pasquetta Equina( Olivetti-Serra Burbarant-Bossarè)
aprile 11, 2019

Splendidi panorami tra cielo e mare, grotte, falesie, dolmen e pittoresche borgate saranno scenario per questa facile escursione ad anello tra natura, cultura e geologia.

Si parte dall’abitato di Borgio che si raggiunge  uscendo al casello di Pietra  o di Finale Ligure dell’autostrada A10 e seguendo la SS1 Aurelia verso Ponente.

Dopo aver trovato parcheggio nella zona vicinale alle Grotte di Valdemino si procede verso il passaggio a livello e la zona dei Volontari anticendio.

Il punto di inizio del trekking ad Anello si chiama Via Della Cornice,  vedi cartello con Segnavia Verde Sentiero Natura.

Si parte quindi su strada asfaltata per poi inoltrarsi in una carrabile sterrata. Al primo bivio, prendere il sentiero a sinistra e iniziare la  salita.

Arrivati ad un crocicchio si può scegliere di salire direttamente sulla destra per la Chiesa di San Martino oppure tenersi sulla sinistra per passare a vedere  una cava della famosa Pietra di Finale.

Usciti dal Sentiero Natura si incontra sul fianco sinistro il centro vacanze Villaggio del Sole quindi poco dopo si intraprende una salita su una strada asfaltata con sbarra e poco dopo il sentiero con segnavia della Comunità Montana che ci porta all’altezza della Chiesa di San Martino.

Il luogo ombreggiato merita una sosta anche in virtù dello splendido panorama di cui si può usufruire. Successivamente tenendosi ancora una volta lungo il Sentiero Natura si raggiunge  un Mulino Fenicio.

Una costruzione al quanto atipica accompagnati da pannelli  che ne illustrano il funzionamento.

A poche centinaia di metri, si trova poi anche un dolmen megalitico.

Da questo punto in poi inizierete la dolce e panoramica discesa verso le varie frazioni che compongono il paese, fra cui Piazza, Roccaro e la più famosa Verezzi, con la sua piazzetta che ospita il famoso Festival Teatrale.

Impagabile la vista che si gode, ancora, scendendo per i viottoli in pietra  fra frutteti, orti e vigne.

Arrivati nei pressi delle Grotte più colorate d’Italia, dette anche Grotte di Valdemino, si potrà deciderle di visitarle nel pomeriggio( 1h- 8 euro x Gruppi) dopo avere magari pranzato nell’adiacente Trattoria da Bruna.( Menù a 13 Euro).

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 8,30 dall’Autogrill di Ceriale oppure ore 9,00 presso inizio Via della Cornice. Durata escursione: 3h30 c.a Dislivello: 350 mt. Sviluppo: 9 km. Quota di Partecipazione: 10 euro.Pranzo Libero( * Possibilità di Pranzo: Trattoria da Bruna) e possibilità visita delle Grotte di Valdemino.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3341217884/3291512290)

  • Per motivi logistici si consiglia di prenotare entro Martedì 2 Aprile alle ore 12,00.
Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.