Martedì 2 Giugno: Chiedilo alle Stelle( Perinaldo- San Bartolomeo)

REGOLAMENTO DI ESCURSIONE IN FASE COVID 19
maggio 19, 2020
Jack in The Green Trekking( Live in June)
maggio 28, 2020

MARTEDI’ 2 GIUGNO 2020: PERINALDO- MONTE CAGGIO-SAN BARTOLOMEO

Luminosità celeste, aria salubre e incantevoli scenari paesaggistici tra cielo e mare ci accompagnano in questa particolare escursione tra le alture di Perinaldo, scoprendo boschi di macchia mediterranea, antiche chiese campestri e le rovine di un lebbrosario.
Descrizione:
Dal comune di Perinaldo si segue il cammino di crinale in direzione di San Romolo- Monte Caggio, dapprima si incontrano una serie di pannelli esplicativi sulla flora locale, poi alcune abitazioni lungo la strada consorziale che abbandoneremo per proseguire lungo una bella ed ampia mulattiera. Ci si addentra in un bosco a prevalenza di pini e castagni, e nei tratti esposti la nostra vista si può disperdere tra le Alpi Liguri e la Costa. Arrivati ai ruderi della Chiesa di San Pancrazio nei cui pressi è situato l’antico lebbrosario, dopo una breve sosta si  prosegue per alcuni km su ampia mulattiera in salita fino al Colle Termini  e da lì  proseguendo sulla destra per un bosco misto si arriva ad un crocicchio. Tenendoci sul sentiero centrale in 20 minuti si arriva al Monte Caggio da cui si domina la vista verso il Mar Ligure e l’entroterra di Seborga. Ritornati alla biforcazione precedente si tiene il lato sinistro( vedi freccia rossa x Negi sbiadito) e si resta su comoda pista per 200 mt per poi prendere sulla sinistra un sentiero in falsopiano( segnavia giallo) molto panoramico che ci conduce alla Chiesa di San Bartolomeo.
In prossimità della chiesa la vista si apre verso il mare e verso la vallata di Seborga ,piegando poi verso ovest si prende l’itinerario balcone che tra passaggi boschivi e coltivazioni di mimosa costeggia il versante di Suseneo e Santa Giusta. Ripresa la strada interpoderale ci si ricongiunge al punto di partenza per completare la giornata con la visita del borgo di Perinaldo.

  • In virtù di una serie di frane che interessano il tratto tra San Pancrazio e San Bartolomeo si è deciso di sostituire il sentiero descritto nel precedente file con quello che dal Monte Caggio va direttamente a San Bartolomeo.

Informazione Tecniche e Logistiche.
Ritrovo ore 9 davanti al Comune di Perinaldo ( parcheggio attiguo). Distanza: 11 km Dislivello: 680 mt Durata: 5h 30
Difficoltà : E – il percorso è fattibile da chiunque in normali condizioni fisiche dotato in un equipaggiamento adeguato.
Iscrizione: l’iscrizione è obbligatoria entro le ore 19.00 di Lunedì 1 Giugno.
Numero massimo di partecipanti: 20 persone
Quota di partecipazione: 10€ a persona (bambini e ragazzi gratis fino a 15 anni)
La quota comprende: l’accompagnamento di guida ambientale ed escursionistica iscritta ad AIGAE
Equipaggiamento consigliato: scarpe o scarponcini da trekking, abbigliamento tecnico traspirante a strati, giacca a vento, cappello o bandana, buona scorta d’acqua (almeno 1 litro). Pranzo al sacco.
Dotazioni di sicurezza obbligatorie: mascherine protettiva omologata CE (almeno 2), gel idroalcolico omologato CE
Informazioni ed iscrizioni: GAE Jack Green +39 3291512290/3341217884
Per partecipare all’escursione è obbligatorio prendere visione e accettare, apponendo la propria firma, il regolamento di escursione che trovi nel sito www.crestediconfine.com

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.