REGOLAMENTO DI ESCURSIONE IN FASE COVID 19

Domenica 8 Marzo: Il Giro delle Neviere( Taggia-Albareo-Neviera Grande)
marzo 2, 2020
Martedì 2 Giugno: Chiedilo alle Stelle( Perinaldo- San Bartolomeo)
maggio 21, 2020

Dopo una lunga “forzata” attesa per motivi noti a tutti, ricominciamo a ripercorrere gli amati sentieri del nostro territorio con rinnovata consapevolezza e nel rispetto delle misure anti-covid che vi invitiamo a leggere con attenzione prima di partecipare alla gita.
Per partecipare all’escursione è infattiobbligatorio prendere visione e accettare, apponendo la propria firma, il regolamento di escursione che potete scaricare all’interno del sito. Si parte in punta di piedi ma nel contempo con slancio ed entusiasmo perché le giornate nella natura servono a farci ritrovare fiducia e speranza per affrontare e superare le avversità della vita. Vi aspettiamo per un nuovo cammino. ( Jack Green)

Al fine di ridurre i rischi di contagio da Covid-19 ma continuare a vivere e condividere le bellezze della natura in sicurezza, ti chiediamo di leggere attentamente le seguenti informazioni che ti spiegano cosa devi avere e come devi comportarti per partecipare alle escursioni.
1. PRENOTAZIONE
La prenotazione sarà effettuata obbligatoriamente in modalità telefonica e dovrà essere confermata dalla guida.
L’escursione è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti indicato è inderogabile.
NON SI PUO’ PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE SE:
Non si hanno i dispositivi di protezione individuali richiesti
Si accusano sintomi influenzali come dolori diffusi, febbre uguale o superiore a 37,5°C, tosse, respiro affannoso, perdita del gusto e/o dell’olfatto o li si hanno accusati nei 15 giorni precedenti all’escursione
Si hanno avuto contatti con persone affette da Covid-19 nei 15 giorni precedenti l’escursione
Si è positivi al Covid-19 o si è soggetti a regime di isolamento sanitario

SI PUO’ PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE SE:
Si ha preso visione e firmato il REGOLAMENTO
Non si hanno nessuno dei motivi ostativi indicati
Si hanno tutti i dispositivi di protezione individuale richiesti e li si usano correttamente.
2. EQUIPAGGIAMENTO TECNICO OPPORTUNO PER L’ESCURSIONE
Ciascun partecipante deve presentarsi all’escursione inderogabilmente munito di:
abbigliamento e attrezzatura tecnica idonea all’escursione (vestiario adeguato all’uscita e alle condizioni climatiche, scarpe da trekking a suola rigida, zaino, borraccia, giacca antipioggia, occhiali da sole, repellente per insetti, crema solare, bastoncini, etc.)
pranzo al sacco e/o merenda
acqua secondo necessità, e condizioni climatiche.
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI): mascherine protettive omologate (almeno 2) e gel disinfettante a base alcolica a norma CE (non autoprodotto)
Penna per firmare l’accettazione del regolamento
Sacchetti per smaltire i rifiuti
3. COMPORTAMENTO
Il partecipante dovrà attenersi strettamente a tutte le indicazioni che verranno comunicate dalla guida per tutta la durata dell’escursione. Far presente alla guida immediatamente se ci sono componenti del gruppo che non rispettano tutte le indicazioni date. In quel caso la guida può richiedere alla persona di lasciare il gruppo restituendo la quota e dichiarando davanti a testimoni che non è più sotto la propria responsabilità.
CAR SHARING: è sconsigliata la condivisione di auto per giungere al punto di ritrovo dell’escursione, tranne nel caso di coppie o conviventi. In caso di impossibilità, in macchina troveranno posto solo due persone con mascherina indossata poste sulla diagonale (guidatore e posto posteriore destro).
REGISTRAZIONE PRESENTI e CONTROLLO DOTAZIONI.
La guida chiamerà uno per uno i partecipanti, che muniti di tutti i DPI richiesti dovranno firmare il regolamento con la propria penna e pagheranno la quota di iscrizione.
MASCHERINA. La mascherina VA indossata nei momenti di arrivo, accoglienza, briefing, durante le soste e al momento di incrocio sul sentiero con altre persone anche non appartenenti al proprio gruppo, nonché qualora si debba tossire o starnutire. La mascherina NON VA indossata invece durante il cammino purché si mantenga la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dagli altri partecipanti. Va, dunque, sempre tenuta a portata di mano per essere indossata velocemente.
MANI. Le mani vanno disinfettate molto spesso con il disinfettante a norma. L’uso dei guanti non è necessario durante l’escursione, ma è opportuno avere con sé i guanti monouso come richiesto per situazioni di emergenza. Una volta tolti e ben smaltiti occorre disinfettare nuovamente le mani. I guanti si indossano e si rimuovono secondo le consuete indicazioni ministeriali. Evitare di toccarsi occhi, naso, bocca con o senza DPI.
SMALTIMENTO DPI. Durante l’escursione ogni partecipante dovrà essere dotato di un sacchetto di plastica per smaltire i DPI usati.
DISTANZIAMENTO. È obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza di almeno 2 metri con ogni altra persona, ad eccezione fatta per i conviventi. Tale distanza minima va tenuta durante ogni momento dell’escursione, in sosta e in movimento.
INDUMENTI. Ogni partecipante dovrà essere dotato di un sacchetto di plastica per riporre gli indumenti sudati, in caso di cambio, che non potranno essere messi ad asciugare all’aria aperta, bensì vanno riposti in una busta e messi nello zaino. È espressamente vietato lo scambio di indumenti per qualunque motivo, sia puliti che usati.
OGGETTI. È assolutamente vietato lo scambio anche momentaneo di oggetti personali: Non passarsi bastoncini da trekking, borracce, cibi, burro cacao, creme, occhiali e qualunque oggetto personale o reperiti in natura.
SEGNALE DI PERICOLO/AIUTO. Verrà concordato con la guida: il gruppo si arresterà adeguatamente distanziato per dare opportunità alla guida di intervenire secondo quanto consentito dalle norme.
SOSTA PRANZO. Nella pausa pranzo i partecipanti dovranno disporsi a distanze di almeno 2 metri esclusi i nuclei familiari e/o congiunti. Qualora la guida dovesse avvicinarsi a qualcuno dei clienti entrambi dovranno indossare nuovamente la mascherina.
FINE DELL’ESCURSIONE.
Assumere la disposizione dell’accoglienza iniziale:
1. Evitare la classica foto di gruppo troppo vicini
2. Evitare assembramenti nel luogo dove sono parcheggiate le auto
Se dopo l’escursione (anche qualche giorno) si accusassero sintomi e, dopo analisi, si scoprisse di essere positivi al Covid-19, è buona norma avvisare la guida che avrà premura, nel rispetto della privacy, di allertare gli altri partecipanti.

Dichiaro di aver preso visione e di accettare il regolamento per partecipare all’escursione.
Dichiaro di non avere nessun motivo ostativo indicato per partecipare all’escursione.
Luogo e data ____________________________________________
Nome e Cognome (in stampatello) ____________________________________________
Firma ____________________________________________
Nome, Cognome e firma della guida ____________________________________________

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.