SAB 12 MAGGIO: ARCHI, CIOTTI ED ARTICIOCCHI( Seborga- Monte Caggio-Perinaldo)

Giovedì 24 Maggio: CASE FASCEO- MONTE MONEGA
maggio 2, 2018
Giovedì 17 Maggio: Di Arma in Arma: Giro delle Grotte della Val Pennavaira
maggio 9, 2018

SABATO 12 MAGGIO: ARCHI, CIOTTI E ARTICIOCCHI ( SEBORGA- MONTE CAGGIO-PERINALDO)

Riprendono le escursioni legate all’Arco Tour volte alla promozione dei Comuni del Territorio che dal 2019 faranno parte dell’Arco del Benessere.

Per questo terzo appuntamento primaverile partiremo dal comune di Seborga per raggiungere la vetta del Monte Caggio e da lì discendere a Perinaldo.

Partiremo dall’Ufficio Iat di Seborga sito nel Piazzale delle Feste, passeremo dalla Chiesa di San Bernardo per agganciare poco dopo l’inizio dell’itinerario.

Procediamo in lieve salita su pista sterrata per poi agganciare il cammino che sale nella macchia mediterranea tra mirti e corbezzoli in direzione del Passo del Bandito godendo di superbi panorami sulla Costa Ligure.

Si continua a salire su un fondo sabbioso con punti scavati dalla pioggia fino ad arrivare al Monte Carparo, nei cui pressi è posta una pietra di confine con le iniziali dei comuni limitrofi.

L’ambiente si fa più boschivo passando tra i lecci e i carpini lambendo alcuni massi erratici come quelli situati nei pressi di Costa Beivino.

Raggiunta una sella svolteremo a sinistra per salire alla vetta del Monte Caggio e alla vicina Madonnina.

Dopo una merita pausa picnic riprendiamo il cammino in direzione di Perinaldo, arrivati a un crocicchio in prossimità del Colle Termini si procede in discesa verso la Chiesa di San Pancrazio e da lì verso il Monte Mera.

Arrivati nei pressi dell’Osservatorio Astronomico di Perinaldo faremo visita al Museo Cassini e alla Chiesa di San Nicola.

Il paese diede infatti i natali all’astronomo Giandomenico Cassini che approfittò della straordinaria luminosità del cielo che si gode da qui per compiere i suoi studi sui pianeti e sulle costellazioni.

La nostra visita cade in occasione della vigilia della Festa del Carciofo di Perinaldo che si terrà Domenica 13 Settembre, un carciofo di origine provenzale che da qualche anno è presidio slow food.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 9,00 nei pressi dell’Ufficio Iat di Seborga . Durata Escursione: 6h c.a Dislivello: 630 mt Quota Escursione: 10 euro. Transfer auto o mezzi pubblici da Perinaldo.
(Bus da Perinaldo x Vallecrosia ore 17,45. )

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, t shirt di ricambio, ki way o mantella. Pantaloni Lunghi. 1 litro e mezzo d’acqua.

Info e Contatti: Jack in The Green ( guida ambientale- escursionistica: tel 3341217884)

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.