Sabato 15 Febbraio: Tovo nel Cuore( Tovo Faraldi- Villa Faraldi)

Giovedì 6 Febbraio: Il Villaggio Maledetto: Coaraze-Rocca Sparviera
gennaio 31, 2020
Sabato 22 Febbraio: Giallo Estremo( Il Massiccio del Tanneron)
febbraio 16, 2020

Percorso Panoramico ad anello lungo i paesi dell’entroterra di Cervo e San Bartolomeo.

Si Parte da Tovo Faraldi che si raggiunge dopo avere passato i paesi di San Bartolomeo e di Chiappa.

Dal Piazzale del paese si prende presso la parte alta del paese l’ antica mulattiera verso la cresta,  tagliando per un bosco di querce e ginestre selvatiche.

Arrivati nei pressi di un casone da cui dipartono sentieri x Conna  e la Val Merula, si percorrerà il tratto di crinale in direzione Nord che fa da spartiacque tra il Golfo Dianese e la Val Merula godendo di uno splendido panorama immerso nella vegetazione mediterranea.

Dopo avere passato un traliccio dell’elettricità si raggiunge una sella, proseguendo diritto si va al Pizzo Aguzzo e al Pizzo Svigno, noi invece svoltiamo a sinistra in discesa per seguire il sentiero che passa per la chiesa campestre di San Bernardo e che si conclude  a Villa Faraldi.

Visiteremo per un attimo il borgo dalla struttura urbanistica compatta con viuzze strette che si intersecano tra loro, vi si può ammirare la chiesa di San Lorenzo dalla facciata ricca di stucchi il cui sagrato ospita, nel mese di luglio, le rappresentazioni teatrali del Festival.
Percorrendo la strada provinciale asfaltata si ritorna a Tovo Faraldi.
Distanza: circa 8 Km
Dislivello: 350 m
Durata: circa 3 ore + soste.

Ritrovo ore 9 all’ingresso di Tovo Faraldi oppure alle 8,30 all’Autogrill di Conioli. Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, t shirt di ricambio, ki way o mantella. 1 litro d’acqua. Quota escursione: 10 euro.

Pranzo al Ristorante La Campagnola(393 39 90 159): ( Cucina Tipica Ligure).

Menù degustazione: Antipasti Misti/ 2 Primi/2 secondi/ 1 dolce/ caffè e bevande: 30 euro.

Prenotazioni entro e non oltre Martedì 11 Febbraio alle ore 12.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3341217884/3291512290).

 

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.