Giovedì 24 Novembre: Mandragora e Zucchine( Molini di Triora- Ponte di Gavano-Andagna-Molini)

Quanti guru e quanti incantantatori sono passati nella terra consacrata ai riti e ai sortilegi, ne hanno studiato la superficie e la profondità   trovando suolo fertile per coltivare e vedere crescere le piante magiche.

Seguendo la scia degli antichi botanici guaritori andremo a scopire alcuni tra gli angoli più ridenti e suggestivi della Valle Argentina, toccando borghi che hanno mantenuto il fascino immutabile del tempo.

A coronamento del nostro viandare ci sarà modo di fare tappa picnic presso la tenuta Meregone. una suggestiva oasi campestre adornata dal bosco e a vista delle cime delle Alpi Liguri.

Descrizione:

Dal paese di Molini di Triora percorriamo la strada iniziamente in discesa che va verso la zona sud del paese, si oltrepassa un ponte in pietra e raggiunto un altro ponte in ferro si segue il sentiero che costeggia l’ argine destro dell’Argentina.

Si passa in un bosco di carpini e castagni, con tratti addomesticati dal passaggio di ovini, tra sali e scendi si arriva a un altro ponte diretto in direzione di Gavano, si va sulla strada provinciale e si segue il sentiero che con buona pendenza sale alla Rocca di Andagna.

Con un ultimo sforzo si arriva ad Andagna che attraverseremo da parte a parte e che lasceremo all’altezza del campo di bocce del paese.

Una mulattiera accompagnata da cappelle votive che taglia tra gli orti e le fasce erbose ci porta a raggiungere località Meregone dove in compagnia agli amici del luogo condivideremo il momento picnic distendendo lo sguardo tra l’incantevole paesaggio del foliage.

Immersi nella quiete agreste la nostra mente galloppa con la fantasia ai tempi in cui si racconta  che le streghe da queste parti coltivassero la mandragora, regina delle piante magiche, per ricavarvi filtri dai poteri afrodisiaci.

In ultimo un sentiero nel bosco in un paio di km di cammino ci riporta alle case meridionali di  Molini di Triora passando nelle vicinanze dell’acquedotto comunale.

Notizie Logistiche:

Ritrovo ore 9,00 davanti al Bar Gallo Nero di Molini di Triora.  Durata Escursione: 4h + soste. Dislivello: 420 mt Km: 8  Quota di Partecipazione: 10 euro. Pranzo Condiviso .

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, maglietta traspirante, pantaloni lunghi, t shirt di ricambio, ki way o mantella. 1 borraccia d’acqua.

Prenotazioni entro e non oltre Mercoledì 23 Novembre ore 15.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3341217884/3291512290 e mail: rosenkratz@libero.it )

 

 

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Articoli Correlati