Lunedì 1 Aprile: Olive di Pasquetta: Olivetta- Rivoira- Passo Ferbiola-Piena-Olivetta

Protagonista della giornata di Pasquetta sarà la Val Bevera con un suggestivo itinerario paesaggistico nell’antico territorio pennasco tra uliveti, pinete e leccete con sguardi appisolati sulle cime che sovrastano la Valle Roya e la Val Bevera.

Descrizione:

Si parte dal Comune di Olivetta San Michele e dal capoluogo Pirun si discende verso il vallone del Rio Tron per poi prendere la strada interpoderale  che sale verso Ca Bianca.  Si abbandona la strada quasi all’inizio per agganciare la mulattiera che si alza decisa fra lembi di macchia mediterranea. Superati i ruderi di un casone( Ca Bianca) il sentiero interseca la pista sterrata e procede in salita ora più dolce all’interno di un bel bosco dominato da pini con viste sul Castello di Piene Haute e sulle borgate di Libri. Lasciate alle nostre spalle la Cima del Tron e alcune deviazioni verso la Statale RD6204 si risale su costone ghiaioso fino al villaggio di Piene Haute. Dopo avere visitato il paese con i suoi caratteristici vicoli e con la Chiesa di San Mauro ci rimettiamo in marcia su strada prima di scendere lungo la pista sterrata che poi diventa sentiero diretta alla graziosa cappella di San Gerome. Continuando diritti arriviamo direttamente su strada raggiungiamo l’ex gabbiotto della dogana al di sopra del quale si stagliano alcuni ulivi monumentali. Rimanendo su strada si arriva ad un area camping dove è situato un altro ulivo la cui età è stimabile intorno ai mille anni. Rientrati su strada imbocchiamo un sentiero sulla destra che ci riporta alle prime case del Pirun e al luogo del nostro picnic condiviso.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 9.15 dal Comune di Olivetta San Michele. Durata Escursione: 3h 30. Dislivello: 450 mt. Km: 10 Quota di Partecipazione: 10 euro. Pranzo Condiviso.

Equipaggiamento: Scarponcini con buona scuola, giacca a vento, maglietta di ricambio, 1 buona scorta d’acqua.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale- escursionistica: tel 3291512290).

Prenotazioni entro e non oltre Sabato 30 Marzo alle ore 18.

 

 

 

 

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Articoli Correlati