Giovedì 26 Ottobre: Il Giro del Postino: Fanghetto- Libre- Ravai-Piena Alta- Olivetta- San Michele

Escursione di interesse storico naturalistico che si concentra nell’antico territorio “pennasco” toccando alcuni siti storici dei Grimaldi di Monaco, percorso che in tempi recenti veniva battuto dal postino locale.

Descrizione:

Il punto di partenza è  dal parcheggio di Fanghetto( 190 mt s.lm) posto poco prima dell’ingresso nel centro storico. Imboccata la mulattiera che parte appena dopo una chiesetta, si risale il percorso che si addentra nel vallone dell’audie ignorando il sentiero sulla destra che sale in direzione di Dreje. Si continua sul lato di sinistra seguendo le pieghe dei tornanti che salgono nel sottobosco a dominanza di pino marittimo. Si arriva finalmente a Libri ( 478 mt s.l.m)  passando per borgata Frugoni, per borgata Chiesa e per borgata Borgogno. Sulla sinistra scendiamo lungo una mulattiera che arriva fino a Ravai( Piena Bassa mt. 205) ammirando paesaggi spettacolari sul Roja. Lungo l’itinerario troviamo i resti di un vecchio mulino. Giunti sulla SS 20 la percorriamo con molta prudenza fino a riprendere il sentiero che parte a fianco della vecchia stazione ferroviaria di Piena Bassa. Ci si inerpica con un certa pendenza lungo un sentiero tra rade pinete e macchia mediterranea. Si incrocia ad un certo punto il sentiero verso Pont de Riou e Breil sur Roja ma ci si mantiene in salita fino a sbucare lungo le prima case di Piene Haute. Visitato il paese si riprende la marcia verso l’Italia prendendo la pista e poi il sentiero che transita per Saint Gerome. Giunti nei pressi dell ex postazione di frontiera si prende il sentiero che raggiunge il paese di Olivetta San Michele. Dopo una sosta in paese si scende in direzione di San Michele tra tagli di sentiero e brandelli di strada provinciale.

Notizie Logistiche:

Ritrovo ore 8,30 dal Bar Gasoline di Olivetta ( Fraz. San Michele). Partenza ore 9,00 dal parcheggio vicino alla Chiesetta di Funghetto.  Dislivello: 740 mt. Km: 16. Durata Escursione: 5h 30 + soste. Qota di Partecipazione: 10 euro. Pranzo al Sacco. Rientro Previsto verso le ore 16.

Equipaggiamento: Scarponcini da trekking con buona suola, giacca a vento, pantaloni lunghi, pila.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale- escursionistica: tel 3291512290)

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Articoli Correlati