Domenica 10 Dicembre: Alassio- Torre Pisana- Laigueglia

Mulini a Vento, Balconate sul mare, Colori ed Aromi della macchia Mediterranea sono gli ingredienti principali che toccano  l’interno di due pittoreschi paesi della Rviera delle Palme:  Alassio e Laigueglia. 

Descrizione:

Dalla Stazione Fs di Alassio si segue inizialmente l’itinerario che dalla Costa Lupara sale verso la Torre Cazzulini( simbolo quadrato) per poi prendere la mulattiera sulla sinistra che porta sulla Strada provinciale. All’altezza del Rstorante “La Crocetta” ci si mantiene per un attimo su strada prima di imboccare il sentiero che ci porta alla Torre Pisana. Si tratta di un mulino a vento risalente al 600′  che con ogni probabilità ha avuto la funzione di struttura militare di avvistamento  per proteggersi dagli attacchi dei corsari barbareschi. Da qui si rientra su strada per procedere in collina verso ovest e raggiungere i ruderi dell’antica Chiesa di San Bernardo da dove prendere l’itinerario di Costa dell’ALta Via Baia del Sole.  Con viste sul blu del golfo  ed accompagnati da  rade pinete passeremo da Poggio Balaie per poi scendere con mulattiera in direzione di Laigueglia.  Addentrandoci nel pittoresco centro storico della cittadina sentiremo la voce e l’odore del mare e continuando la bella passeggiata sul litorale faremo rientro ad Alassio.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 9,00 dalla Stazione Fs di Alassio raggiungibile con il treno dalle principali stazioni ferrovie liguri( arrivo ore 8:47, partenze alle 7:57 da Ventimiglia e poi a seguire/ treni di tirono ore 15:51 oppure ore 17:08). Dislivello: 600 mt c.a  Km: 14 Durata: 5h30 + soste. Pranzo al Sacco. Quota di Partecipazione: 10 euro.

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, pantaloni lunghi, giacca a vento, t shirt di ricambio, mantella o ombrellino, una buona scorta d’acqua.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale- escursionistica: tel 3291512290)

 

 

 

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Articoli Correlati