Giovedi’ 21 Marzo: Equinozio Argentino. Badalucco- Montalto- Santuario Acqua Santa- Castellarone

Tempo di Primule in Valle Argentina e di fragranti sapori mentre  ancor tenue riscalda la luce del sole che però si indora di luminosa scintilla.  

Descrizione:

Dal villaggio di Badalucco si percorre la Strada Statale 548 della Valle Argentina fino ad imboccare nei pressi di uno slargo la bella mulattiera che si inerpica in direzione di Montalto, “paese romantico” dotato di curiosi scorci caratteristici. Lungo il cammino ci si imbatte nei pressi della  Pieve Medievale di San Giorgio e poi nel successivo Santuario della Madonna dell’Acqua Santa che si raggiunge al termine di una lunga scalinata nel bosco. Di notevole impatto i caseggiati in pietra e i mulini recuperati lungo il Rio Carpasina.  Dal Santuario si sale ancora per approdare all’ Azienda Agrituristica di Castellarone  dove Doriana e Romeo ci mostrano il fantastico mondo delle erbe officinali ed aromatiche della Valle Argentina che coltivano usando un tipo di coltivazione naturale che esclude l’utilizzo di qualsiasi prodotto chimico. L’azienda  che peraltro è stato inserito tra i Luoghi del Fai possiede un essiccatoio tradizionale dove il raccolto viene essiccato e preparato per le lavorazioni e produce tisane ed confezioni di piante aromatiche essiccate.Nel pomeriggio faremo rientro a Montalto Superiore seguendo il medesimo percorso dell’andata per poi imboccare sentiero che ci porta dapprima a Montalto Inferiore approdando poi successivamente a Badalucco tenendoci su strada asfaltata.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 9,00 presso il Bar Pradio di Badalucco. ( parcheggio consigliato nei pressi del ponte nuovo ad ingresso paese).  Dislivello: 540 mt c.a.  Km: 14.  Durata: 5h + soste varie. Pranzo al Sacco. Rientro Previsto a Badalucco intorno alle 16,30 c.a.  Quota di Partecipazione: 10 euro.

Equipaggiamento: Scarponcini da trekking, giacca a vento o mantella, t shirt di ricambio, pantaloni lunghi, 1 buona scorta d’acqua, 1 paio di bastoncini da trekking.

Info e Contatti: Jack in The Green(  Guida Ambientale- escursionistica: tel 3291512290)

 

 

 

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Jack in the Green

Jack in the Green

Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.

Articoli Correlati