Domenica 20 Giugno: La Memoria delle Alpi: San Bernardo di Mendatica- Valcona Sottana- Piaggia

Giovedì 17 Giugno: Il Bosco di Grou: San Giovanni dei Prati- Colla d’Argentee-Monte Ceppo
Giugno 11, 2021
Aosta non ti Conosco: I Sentieri del Lys da Martedì 3 Agosto a Sabato 7 Agosto
Giugno 14, 2021

Sontuose Faggete, scenografici ponti in pietra e pittoreschi villaggi di montagna ci aspettano per questa particolare giornata dedicata alla “Memoria delle Alpi”.

 Durante la Seconda Guerra Mondiale infatti, le località che toccheremo sono state teatro di una durissima offensiva da parte delle milizie tedesche che hanno spinto le brigate partigiane a una ritirata strategica verso il Piemonte.

Il nostro percorso ha inizio dal Colle San Bernardo di Mendatica e si distende inizialmente in discesa all’ombra dei faggi fino a raggiungere un elegante ponte in pietra che scavalca il Torrente Tanarello.

Si segue sulla sinistra la mulattiera  che salendo  tra  pinete e noccioleti si addentra nel Vallone delle Salse  portandoci a Valcona Sottana.

Qui faremo   tappa all’ Ospedaletto  di Valcona dove verremo accolti dalla Comunità Locale che per l’occasione ci preparerà  una merenda ad offerta libera.

Dopo avere rievocato gli episodi della storia locale e avere scoperto la nuova realtà che si prepara a vivere questo grazioso villaggio montano sfilando tra campi di patate e pianori erbosi riprendiamo la marcia  passando per Case Pigoggia e per Valcona Soprana.

Passati intorno alla chiesetta del paese si oltrepassa quindi un ponticello di legno e ci addentra in un lariceto che ci porta in prossimità del colletto dell’Angelus da cui  si gode di una superba vista  su Monesi e  il Monte Saccarello.

In questo luogo sempre nell’Ottobre del 44′ era partita la ritirata verso il Piemonte da parte dei partigiani.

Dopo una pausa picnic scendiamo quindi fino a Piaggia dove è raccolta la minoranza linguistica appartenente alla cultura brigasca, percorreremo un 1 km circa su strada asfaltata e a Monesi recuperemo le auto lasciate alla partenza.

Notizie Logistiche:  Ritrovo ore 8,30 presso chiesetta di San Bernardo di Mendatica. Transfer auto, iscrizioni e partenza per la gita. Durata escursione: 4h + soste. Dislivello: 450 mt.  Distanza: 10 km c.a Difficoltà: E 

 Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, abbigliamento tecnico traspirante pantaloni lunghi, t shirt di ricambio cappello o bandana, ki way, una buona scorta d’acqua. Pranzo al sacco. Dotazioni di sicurezza Obbligatorie, mascherine protettive omologate CE, gel idroalcolico omologato.

Quota di Partecipazione: 10 euro. Ragazzi Gratis fino ai 15 anni.

La quota comprende l’accompagnamento di guida ambientale ed escursionistica iscritta ad AIGAE.

Diego Rossi( Jack in The Green): guida ambientale-escursionistica GAE: TEL 3291512290.

Prenotazioni entro e non oltre Venerdì 18 Giugno alle ore 19.

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.