Giovedì 14 Aprile: Giovedì Santo: Ceriana(bivio Vignai)- Pian Colombo-Bosco du Furnu-Ceriana

Giovedì 28 Aprile: Chi cerca trova( Badalucco- Monte Follia)
Marzo 22, 2022
Lunedì 18 Aprile: Pasquetta Equina: Collabassa- Torri-Collabassa.
Aprile 6, 2022

Una giornata totale alla scoperta delle alture di Ceriana, attraversando boschi lussureggianti, incontrando  essicatoi di castagne e il tracciato del vecchio acquedotto  tuffandosi infine tra gli uliveti che avvolgono il paese.

A termine dell’escursione chi vuole si potrà trattenere a visitare il centro storico di Ceriana che nel corso della serata si animerà con l’esibizione canora delle varie Confraternite in occasione del Giovedì Santo.

Descrizione:

L’itinerario parte dal Bivio Vignai raggiungibile con auto da Ceriana o Badalucco. Il percorso si articola inizialmente in discesa ed in falsopiano fino a raggiungere Pian Colombo dove compaiono i prmi essiccatoi di castagne. Tenendoci lungo le labili tracce( segni blu e fettuccine gialle) il percorso si snoda in salita, passando per alcuni ritani, arginando il segmento di una frana e sopraggiungendo nei pressi del vecchio acquedotto. Continuando in salita prestando attenzione questa volta ai segni bianco rossi si continua sempre immersi tra carpini e castagni alternati a qualche pioppo fino a raggiungere il bivacco di Boscu du Furnu dove prenderemo parte al picnic. Dal rifugio seguiremo per un paio di km la pista in salita che ci porterà a Passo Furché e poi al monumentale “castagno di Natta”. Tenendoci sulla pista per 1 km circa raggiungiamo il bivio x Ceriana, il sentiero si addentra nel bosco dominato da brugo, castagni e poi lecci fino ad incontrare l’ulivo. La mulattiera si conclude ai piedi della Valle Armea dove risaliamo per i vicoli di Ceriana passando per la magnificente Chiesa di Santo Spirito.

 

Ritrovo: ore 9 al parcheggio al fianco dell’ ex Oleificio Crespi( Ceriana). Transfer auto e Partenza dell’escursione: Bivio Vignai ore 9,30( IM)
Distanza 12,5 km circa- dislivello +/- 550 metri circa in salita, 700 mt in discesa- durata 5 ore mezza + soste
Difficoltà: E il percorso è fattibile da chiunque in normali condizioni fisiche dotato di un equipaggiamento adeguato
Iscrizione: l’iscrizione è obbligatoria entro le ore 12.00 di Mercoledì 13 Aprile 2022.

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, t shirt di ricambio, ki way o maglietta di ricambio, pantaloni lunghi. 1 litro e mezzo d’acqua.
Quota di partecipazione: 10€ a persona (bambini e ragazzi gratis fino ai 15 anni).  Quota picnic: 10 € a persona ( formaggi locali, carne alla brace, insalata, dolce e bevande).

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale- escursionistica: tel 3291512290)

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.