Giovedì 21 Ottobre: Giro delle Antiche Chiese di Buggio

Domenica 3 Ottobre: Come le Foglie d’Autunno( Colletta delle Salse- Piaggia- Valcona- San Bernardo)
Settembre 17, 2021
Sabato 13 Novembre: Il Cammino dei Carbonai: Badalucco- San Bernardo- Ciabaudo
Ottobre 25, 2021

Colori d’autunno e  piacevoli boschi di castagni ci accompagnano in questa piacevole escursione  di bassa- media difficoltà alla scoperta delle chiese campestri di Buggio  che giacciono in posizione amena a dominio dell’Alta val Nervia.

Si parte dall’ampio  piazzale a ridosso delle case in pietra di Buggio e si attraverso il paese passando x la Chiesa di San Giovanni Battista.

Usciti dalle mure del borgo si percorre la strada diretta al cimitero per abbandonarla poco dopo 100 mt ed innestarci su una mulattiera che sale in direzione della Chiesa di Madonna di Lausegno.

L’edificio religioso fu edificata nel 1740 per conservare la Statua della Madonna Addolorata, co-patrona di Buggio.

Proseguendo in salita lungo il sentiero diretto alla Diga di Tenarda ci di addentra in un fitto bosco, e poco un paio di km si incontra un segno blu che indica la deviazione per la Chiesa della Madonna della  Brighetta che venne costruita nel 1918 come ringraziamento alla Madonna per la fine della Prima Guerra Mondiale.

Questo luogo era  legato al culto delle acque come si evince dalla leggenda dell’Enigma della Fonte Intermittente.

Dalla Brighetta si procede per bosco di brughi e castagni per incontrare dopo una mezzoretta la  Chiesa di San Jacre (San Siagrio)  edificata in tempi antichi e dedicata, unica al mondo, a San Siagrio, nipote di Carlo Magno.

.

Notizie Logistiche: ritrovo ore 8,45 al Bar Gelateria Dersut di Pigna.

Partenza da Buggio alle ore 9. Durata Escursione: 3h30 Dislivello: 430 mt. Pranzo al sacco/ libero. Quota Escursione: 10 euro.

Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, 1 buona scorta d’acqua, t shirt di ricambio, pantaloni lunghi ki way o mantella,

Info e prenotazioni. Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel 3341217884/3291512290) entro e non oltre Mercoledì 20 Ottobre alle ore 18.

 

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.