Giovedì 3 Febbraio: Cavalieri, Pellegrini ed Esploratori.( Marina di Andora- Colla Micheri- Chiesa di San Giovanni-Passo Chiappa

Giovedì 27 Gennaio: L’ Isola Misteriosa: Alassio- Solva- Via Iulia- Santa Croce.
Gennaio 22, 2022
Domenica 6 Febbraio: Alpi Azzurre: Bordighera- Vallone Beodo- Sasso- Madonna Neve-Vallebona-Bordighera
Gennaio 28, 2022

GIOVEDì 3 FEBBRAIO: CAVALIERI, PELLEGRINI ED ESPLORATORI.

( Marina di Andora – Colla Micheri- Paraxium- Chiesa di San Giovanni)

Percorso di notevole interesse storico e di pregevole aspetto paesaggistico sulle alture di Capo Mele che separano la piana di Andora dalla baia di Laigueglia e poi sull’opposto crinale di Passo Chiappa.

Descrizione:

Il percorso parte da Marina di Andora e salendo per Via San Damiano e Via Mezzacqua incrocia la Cappella dell’Immacolata Concezione da dove incomincia il sentiero che attraverso la macchia mediterranea sale verso Colla Micheri.
Nella zona si trova un mulino a vento e un monumento dove sono deposte le ceneri di Thor Heyerdahl, il noto esploratore norvegese che alla fine degli anni 50’ arrivò in questo ridente borgo per restarvi fino agli ultimi giorni della propria vita.
Da Colle Micheri si prende un taglio per una bella pineta che ci conduce nella parte medievale di Andora dove si erge l’antico castello del XI secolo, la chiesa di SS. Giacomo e Filippo e la Fontana Medievale.
Dalla Fontana il sentiero prosegue in discesa fino al Ponte romano: lungo un centinaio di metri ed anch’esso di origine medioevale, come testimoniano le tre arcate a “schiena d’asino”, tipiche del periodo.
Oltrepassata dunque l’altra sponda del Merula si perviene alla Chiesa di San Giovanni che è la più antica pieve della valle. Da qui si procede in salita immersi nella macchia mediterranea e su un fondo non sempre agevole per arrivare al Passo Chiappa, importante crocevia per la Valle Sterla.
Dopo un meritato picnic si svolta sulla sinistra e si segue il percorso di crinale fino alle antenne sopra Cervo, a quel punto ci si dirige verso est per seguire il sentiero delle orchidee che ci porta verso Rollo.
Dalla graziosa chiesetta della S.S Trinità si prende il sentiero in discesa che conduce sull’Aurelia, quindi nei pressi dell’Hotel Trieste si costeggia la via parallela al litorale e si fa rientro a Marina di Andora.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 9,00 nei pressi del Molo di Andora Bar Molo 36( Via Aurelia 41).
Durata Escursione: 5h 30 + soste Dislivello: 600 mt c.a Km: 12,5
Quota di Partecipazione: 10 euro. Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola t shirt di ricambio, ki way o mantella, pantaloni lunghi. borraccia. Pranzo al Sacco. Difficoltà: E
Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale- escursionistica: tel 3291512290/3341217884).

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.