Merc 26/Giovedì 27 Luglio: Avanti Savoia( Terme di Valdieri-Monte Malinvern

L’Infinitamente Piccolo da Martedì 12 Settembre a Domenica 17 Settembre ( Soggiorno Trekking nel Montefeltro e Cammino di San Francesco)
Luglio 15, 2017
Giovedì 10 Agosto: Someggiando sotto le Stelle( Olivetta- Piena Alta)
Luglio 28, 2017

MERCOLEDI’ 26/GIOVEDI’ 27 LUGLIO: TERME DI VALDIERI-MONTE MALINVERN

località partenza: Terme di Valdieri (Valdieri , CN )
punti appoggio: Rifugio Emilio Questa 2388 m
note tecniche:
Itinerario molto lungo, non difficile ma lo sviluppo rende la gita faticosa. In assenza di neve il canalino e il tratto finale di roccette è molto facile, adatto a qualsiasi escursionista con un minimo di esperienza.
descrizione itinerario:
Si parcheggia dalle terme di Valdieri.
Si percorre la strada sterrata a monte del posteggio, inizialmente è obbligatorio seguirla fedelmente, poi dopo 15’ si incontra a sinistra un sentiero-mulattiera, molto bello e con frequenta manutenzione, in direzione del Piano del Valasco. Si incrocia talvolta la strada ma la si percorre nuovamente appena prima dell’ingresso al pianoro. Con un lungo tratto pianeggiante si tocca la Casa di Caccia (Rifugio del Valasco) lasciandola a sinistra, e con u semicerchio si segue la strada fino ad un ponte sulla cascata, oltre il quale si trova un bivio con numerose indicazioni al Piano Superiore del Valasco 1814 m.
Si continua a destra superando un altro lungo ponte sul torrente, e si inizia a salire sulla bella strada militare che prende quota nel bosco di larici, ricordarsi di seguire sempre le indicazioni per la Bassa del Drous, ed evitare i bivi che conducono altrove.
E’ possibile qualche breve scorciatoia ma conviene sempre seguirla, percorso regolare ma sempre in salita.
Si incontra un bivio, ma si ignora la deviazione di sinistra che farebbe compiere un giro più lungo passando dal Rifugio Questa, e si continua lungo la rotabile principale, fino ad una zona con pietraie rossastre. Si può continuare facendo il giro più largo e passando in una galleria nella roccia, oppure salire per la mulattiera che con tornanti più stretti permette un accesso al Vallone di Valscura un po’ più diretto.
Si raggiunge il bellissimo lago che si costeggia sulla sua destra, si ignora il bivio per il Passo di Valrossa e si riprende a salire verso il grosso casermone della Lausa, seguendo la mulattiera che in alcuni tratti è addirittura lastricata. Dal casermone nei pressi del quale si possono notare altri bei laghi di Valscura, si continua verso l’evidente Bassa del Drus, che non si raggiunge ma all’ultima curva che la precede si nota un evidente sentiero sulla destra, contrassegnato dal bolli di vernice rossa, che indica il percorso per il Monte Malinvern.
Un breve traverso in lieve salita conduce all’imbocco del canalino di rocce chiare, che si risale con facile arrampicata (70 m con passi di I/II- qualcosa in più se si va a cercarselo) e si accede ad un pianoro erboso alla base del pendio detritico finale.
Seguendo i bolli gli ometti e l’evidente sentierino, si raggiunge la parete proprio sotto la croce di vetta, dove il sentiero fa percorrere una specie di cengia-canale, dove con altri facili passaggi di I si perviene in vetta 2939 m(ci sono anche delle tracce di sentiero poco più in basso, ma sono sconsigliabili perché molto detritiche e faticose, molto meglio seguire la cengia). Dalle Terme di Valdieri alla cima bisogna considerare mediamente 5 ore con passo regolare.

Discesa lungo la via di salita fino al Rifugio Valasco dove ci fermiamo la notte..

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 6,30 dal Bar Gasoline di Olivetta San Michele…oppure alle ore 8,15 da Antichità Giorgis di Borgo San Dalmazzo.Durata Trekking: 8h30 c.a.
Quota di Partecipazione: 15 euro trekking
Quota Mezza Pensione al Rifugio Valasco: 45 euro…42 euro soci CAI

Note tecniche:

Ascesa: 1.550 metri circa
Distanza: 22,7 km circa
Altitudine partenza: 1.385 metri
Altitudine massima: 2.939 metri
Difficoltà: F (Facile)
Sul percorso: Lago, Passo, Rifugio, Vetta
Ad anello: No
Abbigliamento: Pantaloni Lunghi…T shirt. Scarponcini da montagna con Goretex. Cambi x la Notte e Costume x l’indomani…

Prenotazioni entro Sabato 22 Luglio alle ore 12,00.

Info e Contatti: Jack in The Green( guida ambientale-escursionistica: tel: 3341217884/3291512290
website:www.crestediconfine.com )

Jack in the Green
Jack in the Green
Mi chiamo Diego Rossi ma sono conosciuto dalla maggior parte delle persone con lo pseudonimo di Jack in The Green, figura mitologica della tradizione britannica. Dall'Uomo Verde raffigurato nei portali delle Chiese, allo spazzacamino britannico che girovaga sopra i tetti dei cottage, al folletto dei boschi ricoperto di fronde verde, Jack in The Green cammina con te nel risveglio della natura e nella fertilità della terra.